Vinitaly

bollicinews

1. Seleziona prodotto
2. Seleziona bottiglia
3. Numero serie
4. Numero contrassegno
Per una dimostrazione
inserire il seguente
codice d'esempio:

Moscato di Asti
75 cl
aaa
1234567
bollicinews
bollicinews bollicinews

Vinitaly

Dolce

Vinexpo

Vinitaly

ASTI DOCG @ SERENO VARIABILE

La celebre trasmissione  SERENO VARIABILE in onda su RAI 2 ha scelto la bellissima Asti, città ricca di storia e tradizione per la sua puntata per fare gli auguri   per un buon 2016.

Il Consorzio dell’ ASTI DOCG vi accompagna per la città fra prodotti tipici e naturali, per brindare con voi ad un buon 2016.

clicca per guardare la puntata di SERENO VARIABILE

Stefania Si, la nuova Lady Asti 2015 dal nome italiano e lo stile frizzante!

Si e’ svolta ieri nella magica cornice dello storico teatro burlesque di Shanghai, The Pearl, la finale 2015 di Lady Asti.
Anche quest’anno come di consueto le candidate reginette si sono sfidate fino all’ultima nota al cospetto di centinaia di spettatori che hanno partecipato attivamente allo spettacolo.
Le novità di quest’anno aggiunte al l Live show sono state le performances di ballerine areali e cabaret dancers.
Le 9 selezionate aspiranti Lady Asti sono state divise in tre gruppi che rispecchiano le caratteristiche per eccellenza delle bollicine italiane dell’Asti: sweet (dolce), Sparkling (frizzante), International (internazionale). Tra loro anche una tredicenne di Shanghai e una cantante-violinista cubana che hanno letteralmente emozionato e scatenato l’euforia del pubblico con le loro performances canore.
Quattro brillanti giudici e due preparatissimi vocal coach di fama internazionale Alessia Raisi e Wind Yan hanno infine eletto la reginetta del concorso: la Shanghainese Stefania (23 anni). Amante dell’Italia e della dolce vita la nuova ambasciatrice delle bollicine dolci aromatiche italiane per eccellenza in Cina coronera’ finalmente il suo sogno di visitare l’Italia grazie al Consorzio per la tutela dell’Asti.
A dare un ulteriore tocco di italianita’ alla serata e’ stato il contributo del noto brand del lusso Italiano Pinko che ha vestito tutte le concorrenti.
Entusiasmate il momento dell’incoronazione immortalato da un affollatissima sala di media cinesi durante il quale Angelo Morano Managing Director della InsiderChina, l’azienda che organizza per conto del Consorzio della Tutela dell ASTI la competizone Italiana più’ importante della Cina, ha ringraziato i Consorziati che quest’anno hanno partecipato alla campagna promozionale nel Paese di mezzo (tra le più note presenti in Cina: Campari, Zonin 1821, F.lli Martini, Fontanafredda, Martini& Rossi, Gancia……), il pubblico e le ragazze. Si e’ poi dato inizio ai festeggiamenti che sono continuati per tutta la notte naturalmente accompagnati dalle bollicine naturalmente dolci dell’Asti docg.

BRINDISI CON L’ ASTI DOCG NEI NEGOZI E AL MERCATO COPERTO

E’ partita l’operazione “Sorriso e cortesia” d’intesa con l’Ascom

Gli acquisti di Natale ad Asti sono più dolci e profumati con una coppa di Asti docg. Stà accadendo in una cinquantina di negozi aderenti all’Ascom-Confcommercio dove è stata avviata l’operazione “Sorriso e cortesia”.

I negozianti, in collaborazione con il Consorzio dell’Asti docg, offrono un dolce tipico offerto dall’Azienda Coppo di Asti e una degustazione dell’aromatico spumante astigiano, conosciuto in tutto il mondo, ai loro clienti. Un brindisi benaugurale molto gradito dagli astigiani e anche dai forestieri in città per lo shopping natalizio.

Riconoscere i negozi convenzionati è facile: c’è una vetrofania all’ingresso e le bottiglie di Asti docg sono esposte vicino ai capi di abbigliamento, alle calzature, ai prodotti alimentari, ai profumi, ai libri ed altro ancora in modo da rendere l’Asti un prodotto per ogni occasione.

Il Consorzio dell’Asti sottolinea il valore di “radicamento” dell’iniziativa nella città che porta il nome del vino italiano a docg più brindato nel mondo. “Visto il gradimento dell’operazione “Asti mi piace Asti” che abbiamo promosso lo scorso settembre con migliaia di cartoline valide per un brindisi nei bar e nei ristoranti della città, abbiamo pensato in occasione delle feste di fine anno di estendere l’offerta ai negozi astigiani e ai loro clienti. Ogni negozio è stato invitato dall’Ascom a creare un piccolo salotto, un angolo accogliente dove fare una breve pausa e scambiarsi gli auguri nel più classico dei modi: brindando con l’Asti docg”.

Il Consorzio ha creato una situazione analoga anche al mercato coperto di piazza Libertà, dove il brindisi con la docg Asti viene offerto davanti allo spazio enoteca, ad ogni cliente che si presenti con lo scontrino di acquisto rilasciato da uno dei banchi del mercato coperto.

Vogliamo ricordare agli astigiani che durante le feste hanno la possibilità di brindare e far brindare con l’ASTI docg lo spumante delle loro terra, figlio di quelle vigne  che l’Unesco ha riconosciuto come patrimonio dell’umanità”.

 

LADY ASTI 2015 chi sarà la nuova regina?

Ci siamo quasi.

A breve conosceremo il nome e il volto della nuova Regina delle Bollicine che vincerà il premio di LADY ASTI 2015.

Seguiteci sui nostri social per rimanere aggiornati.

ASTIHOUR @ SANSALVARIO EMPORIUM

L’uva dalle vigne è arrivata sana e profumata nelle cantine e le prime bottiglie di Asti  e di Moscato d’Asti docg della nuova vendemmia stanno facendo la loro comparsa sui mercati per il prossimo Natale  portando il nome di Asti nel mondo.

Per questo abbiamo deciso di aderire all’iniziativa di San Salvario Emporium proponendo l’Asti miscelato con puree di frutta AstiHour come aperitivo di un bere consapevole oppure in purezza servito su formaggi freschi, salumi non stagionati o meglio ancora con il dessert.

L’ Astihour  anche nella grande Torino, in un quartiere  immerso a pieno nell’ atmosfera natalizia, si è dimostrato un cocktail ormai affermato e conosciuto,  pronto ad accompagnare anche  cibi e  mode “Street”.

guarda il video:   https://www.youtube.com/watch?v=hZG8mv7jyxY


Monitoraggio di Drosophila Suzukii in vigneto

Il Consorzio dell’ ASTI DOCG nei giorni tra il 9 e il 13 novembre prossimi, ha deciso di organizzare un incontro per la valutazione dei risultati alla lotta del Drosophila Suzukii conseguiti con un metodico e costante monitoraggio.

Verranno illustrati i risultati ottenuti anche grazie alla diffusione e divulgazione stampa e la programmazione per l’ anno 2016.

 

 

49° DOUJA D’OR

Venerdì 11 settembre all’ ENOFILA ha avuto inizio la 49° edizione della DOUJA D’ OR.
E’ stata la prima DOUJA che ha segnato il cambio ai vertici della Camera di Commercio con la nuova presidenza di Erminio Renato Goria.
Molte le autorità intervenute tra cui l’ Assessore Giorgio Ferrero, Angela Motta e il comandante dei carabinieri Fabio Federici che hanno deciso di brindare nello stand del CONSORZIO DELL’ ASTI DOCG con una coppa di spumante alla chiusura della vendemmia e alle nuove attività autunnali promosse dal Consorzio.

VADEMECUM CAMPAGNA VENDEMMIALE 2015/2016

In allegato Vi trasmettiamo documentazione pervenuta dalla Federazione dei Consorzi relativamente alla campagna vendemmiale 2015.

OPERAZIONE “ASTI MI PIACE ASTI”

Dove : nel centro di Asti città, 25 locali convenzionati esporranno la vetrofania con il logo dell’operazione in più lingue.

Quando : dal 7 settembre al 4 ottobre 2015

Lunedì 7 settembre alle ore 11,00 siete inviati alla presentazione dell’operazione “Asti mi piace Asti” che coinvolge venticinque bar e caffè del centro della città.

Nella sede del Consorzio di tutela dell’Asti in piazza Roma 10 il presidente Gianni Marzagalli e il direttore Giorgio Bosticco, alla presenza del sindaco  Fabrizio Brignolo, dell’Assessore al Turismo Andrea Cerrato, di rappresentanti delle associazioni di categoria, illustreranno i dettagli dell’iniziativa che si aggiunge al ricco Settembre astigiano.

La città di Asti è conosciuta nel mondo anche perché ha dato il nome allo spumante dolce e aromatico ottenuto dalle uve moscato coltivate nella zona di produzione a docg.

Capita però troppo spesso che l’Asti docg sia poco presente o del tutto assente dalle carte dei vini e dalla proposta di brindisi di molti locali pubblici, caffè,  bar, ristoranti proprio della sua zona di origine e produzione.

Molti stranieri conoscono l’Asti docg e trovandosi a passare per la città che porta lo stesso nome cercano e gradirebbero una degustazione, ma non è sempre facile trovarla.

Le ragioni che hanno portato a questo stato di cose sono molteplici e a volte un po’ stantie.

Meglio guardare avanti e cercare si recuperare un rapporto tra Asti e il suo spumante che parta proprio da chi tutti i giorni è “sulla piazza” a contatto con i turisti italiani e stranieri.

Ecco quindi la ragione dell’operazione “Asti mi piace Asti” che vedrà coinvolti 25 tra bar, caffè, vinerie nel centro di Asti.

Il Consorzio di tutela dell’Asti docg d’intesa con il Comune di Asti, le associazioni di categoria e i singoli esercenti rilancia un’alleanza storica e naturale favorendo la presenza dell’Asti docg per tutto il periodo del Settembre Astigiano che ha nel Palio, nel Festival delle Sagre e nelle Douja i suoi richiami clou.

L’operazione “Asti mi piace Asti” utilizza il simbolo del pollice alzato ampiamente usato da Facebook per indicare I Like.

Il Consorzio di tutela dell’Asti docg metterà a disposizione gratuita di ogni locale aderente una fornitura di bottiglie istituzionali di Asti docg, più bicchieri calici adeguati, tovagliette da banco e altro materiale promozionale, compresa la vetrofania con il logo di “Asti mi piace Asti”.

I locali si impegnano a servire due coppe gratis di Asti docg a chi si presenterà con la cartolina invito alla degustazione “Asti mi piace Asti” che contiene l’elenco dei locali aderenti.

La cartolina invito alla degustazione “Asti mi piace Asti” sarà distribuita in tutti i principali alberghi dell’Astigiano a disposizione dei clienti e d’intesa con il Comune di Asti verrà allegata anche ai biglietti del Palio del 20 settembre in modo da offrire a chi viene da spettatore alla storica manifestazione un’occasione in più per conoscere da vicino un prodotto tipico dell’enologia piemontese.

Obiettivi: riportare l’Asti docg, anche nella versione Asti Hour, nei locali astigiani  e rinsaldare un legame tra chi produce l’uva, il vino e chi lo propone ai consumatori.

Vi aspettiamo sarà l’occasione per condividere un brindisi con l’Asti docg, cordialmente

Il Presidente
Gianni Marzagalli

 

Vinitaly and the City Expo Edtion

Vi invitiamo alla nostra nuova serie di eventi presso Palazzo della Guardia in  Piazza Bra a Verona di prestigio nei quali saremo lieti di offrirvi in degustazione l’ ASTIHOUR i nostri cocktail estivi a base di frutta fresca e Asti DOCG